Just one second...

 
HomeCategory

Export

Crisi Mar Rosso: per Italia  posta in gioco di oltre 6 miliardi di euro

La recente crisi in Medio Oriente si sta gradualmente espandendo alimentando il clima di incertezza sui mercati internazionali, già influenzato dalle tensioni geopolitiche connesse al conflitto russo-ucraino.In particolare, gli attacchi del gruppo di ribelli yemenita Houti alle navi mercantili che attraversano il Canale di Suez sta generando criticità ai traffici mercantili tra l’Asia e l’Europa. 

Vino: vendite piatte all’estero, calano anche gli acquisti a scaffale sul mercato domestico

Si chiude un primo trimestre complicato per le vendite di vino italiano all’estero ma anche tra gli scaffali della grande distribuzione organizzata in Italia. Un quadro di mercato che sicuramente non favorisce la movimentazione delle giacenze ancora piuttosto importanti, come certifica l’ultimo aggiornamento di Cantina Italia dell’ICQRF sulla base dei registri telematici.

Aumenta la penetrazione del Made in Italy agroalimentare sui mercati esteri

L’export agroalimentare italiano ha superato quota 60 miliardi di euro nel 2022, registrando un incremento di quasi il 15% su 2021 e di oltre l’80% rispetto a 10 anni fa. Rispetto all’export nazionale complessivo, quello di cibi e bevande è cresciuto nel decennio a un ritmo più veloce: il 7% all’anno contro il 5,4% del totale dell’economia.  È aumentata negli ultimi 10 anni anche la penetrazione sui mercati esteri. Sono alcune delle principali evidenze del rapporto Ismea sugli scambi con l’estero presentato il 27 aprile scorso nell’ambito del webinar “le sfide globali del made in Italy agroalimentare.

Rimbalzo nel 2021 per le DOP IGP italiane. Oggi il comparto vale il 21% del fatturato dell’agroalimentare nazionale complessivo

Molto di più di un semplice rimbalzo post Covid. Il sistema Italiano delle eccellenze agroalimentari a marchio DOP e IGP archivia un 2021 da record: 19 miliardi di euro di valore alla produzione (+16% sul 2020), di cui 10,7 miliardi generati dalla vendite all’estero (+13%), per un’incidenza sul fatturato dell’agroalimentare complessivo che ha superato la soglia del 20%.

Frenano gli acquisti di vino italiano nella gdo estera

Primi segnali di cedimento degli acquisti all’estero di vino italiano. Secondo l’Osservatorio Uiv-Vinitaly, che ha elaborato su base Nielsen le performance del vino tricolore tra gli scaffali di Usa, Germania e Regno Unito, si  registra un calo dei volumi in doppia cifra (-10,6%) sul pari periodo dello scorso anno, per un controvalore di 2,26 mld di euro (-8,1%).

Olio di oliva: prezzi in rialzo e recupero della fiducia degli operatori

La produzione nazionale e internazionale in flessione, unitamente al basso livello delle scorte mondiali e a una domanda dinamica degli imbottigliatori in vista della ripresa del canale Horeca, ha spinto in alto i prezzi degli oli di oliva su tutti i mercati. Italia, Spagna, ma anche Grecia e Tunisia hanno registrato rincari degli extravergini tra il 60% e il 29% nel primo semestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2020. A fare il punto è un report Ismea sul settore dell’olio di oliva.

Nutrinform battery: l’alternativa italiana all’etichetta a semaforo

Dal 23 aprile è on air il sito web dedicato al Nutrinform battery, l’alternativa italiana all’etichetta a semaforo nota come Nutri-score. Attorno a i due sistemi si sta consumando un'aspra battaglia a livello comunitario che vede in campo interessi e istanze spesso non conciliabili. Quello che è certo è che entro il 2022 l'Europa dovrà approvare un sistema di etichettatura fronte-pacco armonizzata e obbligatoria per aiutare i consumatori a fare scelte alimentari salutari, come indicato nella strategia Farm to Fork. 

Sospesi i Dazi aggiuntivi tra Usa Ue

Segnali di disgelo nelle relazioni commerciali tra le due sponde dell’atlantico. Cessano per 4 mesi le tariffe addizionali che hanno gravato sugli scambi tra Usa e Ue su un lungo elenco di prodotti, anche agroalimentari. L’Italia, colpita soprattutto nei segmenti dei formaggi e della liquoristica, chiude il 2020 con un avanzamento delle esportazioni verso il mercato Usa del 5,4%. Non male per essere stato un anno flagellato dal Covid, oltre che dai balzelli.

Ettore Fieramosca srl
P.IVA 13509021005

Via Pietro Cossa, 41
00193 Roma – Italy

https://ettorefieramosca.it/wp-content/uploads/2019/04/img-footer-map-2.png
Ettore Fieramosca srl
P.IVA 13509021005

Via Pietro Cossa, 41
00193 Roma – Italy
Dove siamo
https://ettorefieramosca.it/wp-content/uploads/2019/04/img-footer-map-2.png
GET IN TOUCHEttore Fieramosca Social links

Copyright by CreemLab. All rights reserved.

Copyright by CreemLab. All rights reserved.